Cade e batte testa mentre lavora a Milano: grave dipendente Amsa

Alp

Milano, 13 gen. (askanews) - Un dipendente dell'Amsa è stato trasportato dal 118 in codice rosso all'ospedale Niguarda, dopo essere caduto e aver picchiato la testa mentre stava lavorando a piedi all'angolo tra via Teano e via Comasina, nell'omonimo quartiere di Milano. Secondo quanto riferito dalla polizia, intervenuta sul posto, si tratta di un lavoratore di 45 anni che sembra abbia perso l'equilibrio finendo violentemente a terra.

Sul posto, verso le 13.40, oltre ai sanitari e ai poliziotti, è intervenuto anche il personale dell'Ats che sta cercando di ricostruire l'esatta dinamica dell'incidente sul lavoro.