Cade nella tromba dell’ascensore: morto 70enne

cade tromba ascensore

Tragedia in centro a Roma durante la mattina di oggi, mercoledì 27 Novembre 2019. Qualche minuto prima delle 9, il portiere di un palazzo in piazza SS. Apostoli, è caduto nella tromba dell’ascensore. L’uomo è morto sul colpo. Il 70enne era impegnato da molto tempo nel servizio di portineria del palazzo ed era molto conosciuto nella zona. Sicuramente la notizia della morte dell’uomo lascerà senza parole molte persone con cui aveva spesso a che fare per motivi di lavoro.

In base ad un prima ricostruzione, il portiere avrebbe perso l’equilibrio mentre provava a far ripartire l’ascensore che si era bloccato probabilmente a causa di un guasto. Sul posto sono immediatamente intervenuti i Vigili del Fuoco e i soccorritori del 118. Il personale medico ha fatto il possibile per cercare di salvare la vita all’uomo, ma ogni tentativo si è rivelato vano.

I medici non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Il portiere è precipitato da un’altezza di circa 10 metri: lo schianto non ha lasciato speranze. Troppo gravi le lesioni riportate nell’impatto con il suolo. Al momento non è ancora nota l’identità dell’uomo.

Cade nella tromba dell’ascensore

Sul luogo dell’incidente si sono recati anche gli agenti di polizia del commissariato Trevi. Spetterà a loro il compito di effettuare tutti i rilievi del caso e ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente. Al momento le indagini proseguono. L’ipotesi più probabile è che si tratti di un tragico incidente. Escluse quindi, salvo incredibili colpi di scena, le piste che portano ad un gesto volontario o ad una aggressione.