Cadono dal motorino e una ragazza batte la testa, il guidatore scappa perchè impaurito

·1 minuto per la lettura
incidente scooter scappa
incidente scooter scappa

Nella notte tra il 10 e l’11 luglio, in viale Forlanini, a Milano, un ragazzo di 17 anni viaggiava a bordo del suo scooter in compagnia di una ragazza sua coetanea. Il giovane ha perso il controllo del mezzo ed è caduto. A seguito dell’incidente il ragazzo non ha riportato conseguenze, mentre la sua passeggera era in gravissime condizioni. Per paura il centauro è però scappato, lasciando la ragazza sul ciglio della strada. La 17enne è ora ricoverata in coma all’ospedale Niguarda.

Dopo l’incidente in scooter scappa

Stando ad un prima ricostruzione fatta dalla polizia locale, i due viaggiavano su uno scooter Honda SH 125 in direzione dell’aeroporto di Linate quando sono caduti per cause ancora da accertare. Il ragazzo è rimasto praticamente illeso, mentre la ragazza ha presumibilmente battuto la testa. In preda al panico, il giovane avrebbe ripreso il motorino e sarebbe scappato, per poi chiamare il 118 una volta arrivato a casa chiedendo informazioni sull’ospedale dove era stata ricoverata la sua amica.

Il ragazzo non avrebbe dunque gestito il panico e per questo sarebbe fuggito. Il giovane è stato prontamente rintracciato e alle forze dell’ordine ha detto di essersi molto spaventato e che per questo sarebbe andato via. Ora però dovrà rispondere di alcuni pesanti accuse quali quella lesioni gravi e omissione di soccorso. La ragazza, come detto, è ricoverata in coma al Niguarda di Milano e le sue reali condizioni di salute potranno essere meglio comprese solo nelle prossime ore.