Cagliari, accusa un malore in mare: 71enne muore al Poetto

poetto cagliari malore spiaggia

Tragedia sul litorale di Cagliari, in Sardegna. Un pensionato di 71 anni, Giuseppe Zucca di Dolianova, ha infatti accusato un malore mentre si faceva il bagno nelle acque del Poetto. Inutile l’intervento di alcuni bagnanti che hanno soccorso l’anziano. Nonostante i tentativi di rianimazione, per l’uomo non c’è stato niente da fare.

Il malore

Il dramma è avvenuto attorno alle ore 10.30 circa di domenica 21 luglio 2019 lungo la spiaggia del Poetto di Quartu, poco prima del Margine Rosso, in provincia di Cagliari. Stando alle prime ricostruzioni, un uomo verso quell’ora ha deciso di tuffarsi in acqua probabilmente per fare una nuotata e rinfrescarsi a causa delle alte temperature.

Improvvisamente dei bagnanti notano che l’uomo ha però difficoltà a rimanere a galla. L’allarme scatta immediatamente, ed alcuni si immergono per aiutare l’anziano. L’uomo si trovava non lontano dal bagnasciuga e così in pochi minuti è stato soccorso ed adagiato sulla sabbia.

I soccorsi

A quel punto, in attesa dell’ambulanza, c’è chi ha tentato di eseguire qualche tecnica di rianimazione ma tutto è stato inutile. All’arrivo dei sanitari, nonostante gli svariati tentativi, alla fine non è stato possibile far altro che decretare il decesso dell’uomo.

All’origine di quanto accaduto un possibile malore che ha colpito l’uomo mentre si trovava in mare. In base a quanto riporta l’Unione Sarda, la vittima si chiamava Giuseppe Zucca, un pensionato di 71 anni che viveva a Dolianova, non molto distante dal capoluogo sardo. Saranno gli agenti del Commissariato di zona ad indagare sulla vicenda, anche se a quanto pare la salma è stata subito restituita ai familiari.