Cagliari, maxi blitz contro ultras Sconvolts: 33 misure cautelari

(Adnkronos) - La Questura di Cagliari sta eseguendo 33 misure cautelari nei confronti di appartenenti al gruppo ultras 'Sconvolts 1987'. I provvedimenti emessi dal gip hanno portato a un maxi blitz tra il capoluogo della Sardegna e il suo hinterland con 200 poliziotti che hanno effettuato decine di perquisizioni col supporto delle Unità cinofila antidroga e antiesplosivo, di un elicottero del Settimo reparto volo di Oristano, del Reparto prevenzione crimine e della Polizia scientifica.

I 33 tifosi del Cagliari coinvolti nell'operazione 'Frari' (Fratello) sono accusati, a vario titolo, di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di diversi reati contro l'ordine pubblico, la persona e il patrimonio commessi in occasione di partite del Cagliari e spaccio di stupefacenti. Le indagini sugli Sconvolts riguardano eventi tra l'autunno 2018 e lo scorso campionato, condotte dalla Digos e dalla Direzione centrale Dcpp-Ucigos, sono state coordinate dalla Dda, la Direzione distrettuale antiterrorismo, della Procura di Cagliari.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli