Cagliari-Milano, volo d’urgenza per soccorrere ragazza incinta

volo speciale

Una ragazza incinta di 27 anni è stata trasportata d’urgenza con un Falcon 900 dell’Aeronautica militare da Cagliari a Milano. La ragazza aveva percepito un gravissimo malore mentre si trovava a casa. Le cure necessarie erano possibili solo all’ospedale Buzzi del capoluogo lombardo.

Il salvataggio della ragazza

Il 6 agosto una ragazza di 27 anni in dolce attesa aveva accusato un gravissimo malore in casa sua, che si trova nel Cagliaritano, e aveva bisogno di cure con massima urgenza, tuttavia possibili solo all’ospedale Buzzi di Milano. Perciò, per portarla a Milano è stato reso necessario un volo speciale. Un Falcon 900 dell’Aeronautica militare è decollato dall’aeroporto di Ciampino, Roma, e ha raggiunto il prima possibile l’aeroporto di Elmas. La ragazza, suo marito e l’equipe medica sono stati imbarcati sull’aereo, che è decollato di nuovo intorno alle 14, questa volta diretto all’aeroporto di Milano Malpensa.

La richiesta di trasporto

“Poco più di un’ora di volo prima di giungere a Malpensa dove un’ambulanza era già pronta per il successivo trasporto verso l’ospedale di Milano” ha spiegato un rappresentante del ministero della Difesa, che ha gestito l’operazione. La donna è arrivata al Buzzi in sicurezza e immediatamente i medici dell’ospedale meneghino hanno prestato la loro assistenza. La ventisettenne con gravidanza a rischio è stata sottoposta a tutte le terapie necessarie. Non sono state ancora rese note le condizioni della donna. La richiesta di trasporto era arrivata alla Sala Situazioni di Vertice del Comando della Squadra Aerea, il centro operativo dell’Aeronautica Militare che si occupa di controllare i velivoli della Forza Armata 24 ore su 24 su tutto il territorio nazionale. In particolare curano i trasporti sanitari di urgenza, trasporto di organi per trapianti, di interventi di ricerca e soccorso aereo in caso di persone disperse o traumatizzate, fino al concorso in caso di pubbliche calamità.