Caio Mussolini: "Mio profilo bloccato per 7 giorni"

webinfo@adnkronos.com

di Sara Di Sciullo "Non conosco il motivo per cui Facebook mi ha sospeso l'account personale per 7 giorni". Lo afferma all'AdnKronos Caio Mussolini, Responsabile nazionale del laboratorio tematico Difesa di Fratelli d'Italia dando notizia che il social network gli ha bloccato il profilo personale per sette giorni. "Questa polizia del pensiero è inaccettabile - sottolinea -. Il grande fratello preconizzato da George Orwell ha preso forma con le big tech, che si sentono padrone delle nostre vite, dei nostri dati e delle nostre idee".   

"Mi riservo ogni tutela legale, perché mi sento perseguitato, come persona e come esponente politico - prosegue -. E' necessaria un'azione a livello occidentale delle forze non allineate al pensiero unico per dare regole chiare e cogenti ai big della Rete".