Calabria, Aiello: "Mi candido con M5S"

webinfo@adnkronos.com

"Dopo un’attenta riflessione e con la consapevolezza di affrontare un’intensa, importante e difficile sfida, ho deciso di accettare la proposta civica del Movimento Cinque Stelle di candidarmi a presidente della Regione Calabria". E' quanto scrive Francesco Aiello annunciando su Fb la propria candidatura con il M5S per la presidenza della regione Calabria. 

"Mi rivolgo alle migliori forze presenti sul territorio -prosegue il docente calabrese- per ritrovarsi intorno ad un progetto comune condiviso da un’ampia alleanza civica che affronti finalmente i problemi che bloccano questa Regione. Ringrazio i parlamentari calabresi e il capo politico del M5S per la fiducia che mi è stata accordata come candidato proveniente dalla società civile. Ringrazio anche i tanti cittadini e le associazioni che in questi giorni mi hanno inviato messaggi di incoraggiamento". 

"Sono fiducioso che l’entusiasmo degli attivisti del movimento e di quanti vorranno unirsi a questo progetto sarà una fonte preziosa di energia per disegnare, tutti insieme, un percorso nuovo per la Calabria. C’è una Calabria onesta, resiliente e positiva che ha bisogno di emergere e di essere valorizzata, qui e nel Paese. A questa Calabria rivolgo il mio appello", conclude il professore di Politica economica.  

Aiello ha poi replicato alle considerazioni del Partito democratico sulla sua investitura: "Prendo atto della singolare osservazione di Stefano Graziano - ha detto all'Adnkronos - Parlare di ritorno al passato con una figura come la mia, è riduttivo. Il mio è un progetto innovativo, che guarda al futuro. La scelta di un economista indipendente, che non è legato ai partiti, è una grande sfida di innovazione".