Calabria, Boccia: governo non ha parlato di tandem Gaudio-Strada

Afe
·1 minuto per la lettura

Roma, 17 nov. (askanews) - "Il Governo non ha mai parlato di tandem" di Eugenio Gaudio e Gino Strada per la sanità calabrese: "Il professor Gaudio aveva messo d'accordo tutti. Stiamo parlando di un grande professionista, un medico, rettore della più grande Università italiana, che aveva avuto apprezzamento dalle istituzioni regionali e nazionali. Questa mattina per ragioni private che non c'entrano nulla con quelle politiche, ha ritenuto di non poter accettare l'incarico. Ci dispiace ma finisce lì". Lo ha detto il ministro per gli Affari regionali Francesco Boccia, a Tagadà su La7. "Ma è necessario - ha aggiunto - capire che stiamo parlando del commissario ad acta per la gestione del disavanzo della sanità calabrese: non è che senza commissario non si sta lavorando. Mentre parliamo si stanno montando 4 ospedali da campo, gli operatori sanitari calabresi stanno facendo un lavoro straordinario. Questo mito che il commissario fa tutto, è sbagliato". "Gino Strada ed Emergency - ha aggiunto - sono un patrimonio nazionale che hanno già dato tanto al nostro Paese e danno già una mano a quella terra. C'è un colloquio e un confronto continuo, speriamo che possano dare ancora una mano, ma questo non c'entra nulla con la gestione del disavanzo economico".