Calabria, Bonafede: "Tempo scaduto, definire i compiti di Strada"

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

"Sulla nomina del commissario per la Sanità calabrese, i ministri del Movimento 5 stelle hanno fin qui accolto, con spirito di collaborazione e coesione, le indicazioni dei competenti dicasteri. Adesso però il tempo è scaduto: in un momento delicato come quello attuale, la Calabria deve poter contare quanto prima sulle migliori energie e professionalità in circolazione". E' quanto afferma il capo delegazione del Movimento Cinque Stelle e ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede.

"Occorre dunque procedere senza ulteriori passi falsi, iniziando innanzitutto dal definire i compiti di chi, come Gino Strada, ha manifestato la propria disponibilità a dare una mano con passione e competenza", conclude.