Calabria: Corrado (M5S), 'no a Gaudio, governo non scelga tirando a dadi'

·1 minuto per la lettura
Calabria: Corrado (M5S), 'no a Gaudio, governo non scelga tirando a dadi'
Calabria: Corrado (M5S), 'no a Gaudio, governo non scelga tirando a dadi'

Roma, 16 nov. (Adnkronos) – "Oggi, alla luce delle indiscrezioni circa la nomina del prof. Gaudio in luogo del dottor Zuccatelli quale commissario ad acta per il piano di rientro della sanità calabrese, mentre plaudo alle dimissioni di quest'ultimo, non posso che DISSOCIARMI espressamente dalla eventuale nomina del suddetto prof. Gaudio". Lo scrive su Facebook la senatrice M5S Margherita Corrado.

"La sanità calabrese è stata devastata, e il diritto dei cittadini calabresi alla salute messo sotto i piedi, proprio dall'accondiscendenza dei passati responsabili, regionali e non, nei confronti delle più diverse consorterie e gruppi di potere (da quelli malavitosi in senso stretto a quelli uniti da interessi 'meramente' economici, ideologici, religiosi, parentali, ecc.). Il governo di cui il M5S è parte essenziale non può, volta a volta, lanciare i dadi e affidarsi alla Fortuna – scrive ancora la senatrice grillina – occorre, a mio avviso, una decisione consapevole e responsabile che dia ai Calabresi e agli Italiani tutti il senso tangibile della presa di distanza dalle logiche del passato e apra una STRADA nuova!", conclude con un chiaro riferimento al fondatore di Emergency.