Calabria: Crimi, 'Strada tirato in mezzo presto, importanti risorse non commissario'

·1 minuto per la lettura
Calabria: Crimi, 'Strada tirato in mezzo presto, importanti risorse non commissario'
Calabria: Crimi, 'Strada tirato in mezzo presto, importanti risorse non commissario'

Roma, 17 nov. (Adnkronos) – Gino Strada "probabilmente è stato tirato in mezzo in una certa fase un po' troppo presto, prima di capire come realmente si poteva realizzare il tutto. Questo mi dispiace per lui, per lo spessore della persona che è un simbolo del nostro Paese a livello mondiale che possiamo portare con orgoglio". Lo dice Vito Crimi, capo politico del Movimento 5 stelle, ospite di 'Start' su Sky Tg 24.

"Invece di parlare della nomina -aggiunge- c'è il decreto Calabria, mettiamo in campo qualcosa come duecento milioni di euro, quindi la nomina in sè è un passaggio forze marginale ma importante, ma quello che conta è quello che stiamo facendo per la Calabria: una struttura commissariale più importante, più solida, che ha le risorse per poter risanare la sanità in Calabria, questo è quello che conta, il commissario è l'esecutore di questo percorso".