Calabria: Morra riunisce senatori, 'stop Zuccatelli o pronti a non votare decreto'

·1 minuto per la lettura
Calabria: Morra riunisce senatori, 'stop Zuccatelli o pronti a non votare decreto'
Calabria: Morra riunisce senatori, 'stop Zuccatelli o pronti a non votare decreto'

Roma, 11 nov. (Adnkronos) – A quanto apprende l'Adnkronos, riunione nel pomeriggio al Senato tra il presidente della commissione Antimafia Nicola Morra e i senatori calabresi del M5S. Nel mirino il neo commissario Giuseppe Zuccatelli, designato dal governo per risanare la sanità calabrese. Tutti insieme, i senatori calabresi capitanati da Morra – Giuseppe Auddino, Bianca Laura Granato, Margherita Corrado e Rosa Silvana Abate- si sono detti "decisi ad intraprendere ogni azioni politica utile che si renderà necessaria affinché l'attuale asset commissariale calabrese cambi, in fretta. Ciò nell’esclusivo interesse di tutti i calabresi, che rischiano di dover pagare ancora, anche per scelte evidentemente inadeguate e certamente imposte", spiegano alcuni senatori presenti all'incontro.

"Non si esclude nulla, anche che non si voti la conversione del nuovo Decreto Calabria, con le dirette conseguenze", rivelano le stesse fonti. Nei giorni scorsi Morra avrebbe lavorato sul nome di Gino Strada, con l'obiettivo di sondare la disponibilità del fondatore di Emergency ad avere un ruolo nel risanamento della sanità calabrese, fortemente in difficoltà nel fronteggiare l'emergenza Covid.