Calabria, scommesse online: Gdf scopre evasione per quasi 4 mld

Red/Coa

Roma, 8 ago. (askanews) - La Guardia di Finanza di Reggio Calabria, congiuntamente al Nucleo Speciale Entrate ed al Nucleo Speciale Tutela Privacy e Frodi Tecnologiche ha concluso una verifica fiscale nei confronti di una società maltese con stabile organizzazione in Italia, operante nel settore del gioco on-line, relativamente agli anni d'imposta 2015 e 2016, in esito alla quale è stato possibile accertare che quest'ultima ha omesso di dichiarare ricavi per quasi 4 miliardi di euro ed una base imponibile ai fini della Imposta Unica sulle Scommesse pari ad oltre 1 miliardo di euro. E' quanto si legge in una nota.

La verifica fiscale appena conclusa è scaturita dalle risultanze dell'Operazione "Galassia", condotta dal Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Reggio Calabria in collaborazione con lo Scico e conclusa nel novembre del 2018 con l'esecuzione di 18 provvedimenti di fermo e con il sequestro di società nazionali ed estere, siti di scommesse on line e altri beni per un valore pari ad oltre 723 milioni di euro, disposti dalla locale Procura Distrettuale, diretta dal Procuratore Giovanni Bombardieri.(Segue)