Calabria, truffa a Ssn: 19 misure cautelari per medici e farmacisti

(Adnkronos) - False ricette mediche con la prescrizione di costosi farmaci dei quali nessun paziente aveva bisogno, prodotte solo per incassare denaro dal Servizio sanitario nazionale. E' per l'ipotesi di associazione a delinquere finalizzata a truffa aggravata ai danni del Ssn che i carabinieri del Nas di Cosenza e del gruppo Tutela salute di Napoli, con l'ausilio dei carabinieri dei comandi provinciali di Cosenza e Crotone, hanno dato esecuzione questa mattina a 19 misure cautelari nei confronti di medici e farmacisti, emesse dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Castrovillari (Cosenza) su richiesta della Procura locale, nell'ambito di un'indagine svolta dal Nas di Cosenza e coordinata dalla Procura di Castrovillari. Sono inoltre in corso numerose perquisizioni presso abitazioni, ambulatori medici e farmacie nelle province di Cosenza e Crotone, con il sequestro preventivo di beni, informano i Nas cosentini.