Calabroni in casa: come evitare che entrino senza pesticidi

calabroni
calabroni

Sono diverse le specie di insetti presenti in natura che possono infastidire e insinuarsi in casa. Tra questi insetti, vi sono i calabroni che giungono nelle abitazioni per via di cause e motivi che qui spieghiamo. Cerchiamo di capire come scacciarli senza l’uso di pesticidi o insetticidi.

Calabroni in casa

Sono tra gli insetti più fastidiosi e noiosi della stagione primaverile ed estiva. I calabroni appartengono alla famiglia delle vespe e si nutrono di sostanze molto zuccherine, proteine animali e api da miele. Si caratterizzano per una colorazione bruno rossiccia e striature di colore giallo – nero con dimensioni molto grandi se paragonato a una vespa.

Rispetto alle api e alle vespe, sono molto più pericolosi e, nel momento stesso in cui si sentono minacciati, attaccano per cui è bene stare molto attenti alla loro presenza adottando varie forme e accorgimenti di prevenzione. Nel momento in cui avvertono una minaccia iniettano una sostanza velenosa che può causare problematiche.

Dal momento che i calabroni costruiscono i nidi sopra i tetti o nei solai, si consiglia di prestare particolare attenzione e, nel caso, chiedere sempre l’aiuto di un personale esperto in modo da tenerle lontane dalla casa. Basta non avventurarsi sul tetto o sulle scale senza precauzioni proprio per evitare che possano sentirsi minacciate e, quindi, agire.

Possono costruire il loro nido in luoghi ben protetti e sicuri come canne fumarie, cavi degli alberi, ma anche anfratti nei muri. Ci sono poi delle specie come la Vespa orientalis, un esemplare molto comune nel sud d’Italia che costruisce i nidi sotto terra o in luoghi asciutti.

Calabroni in casa: le cause

Considerando che i calabroni sono particolarmente attratti dalle sostanze zuccherine, questa potrebbe essere una delle ragioni per cui giungono in casa. Nelle abitazioni possono giungere dalle finestre, le canne fumarie, ma anche i camini, le condotte dell’aria o le fessure di corde delle serrande perché nei dintorni hanno costruito il loro nido.

Si consiglia poi di non accendere le luci bianche nel terrazzo o sul balcone dal momento che questi insetti ne sono attratti per cui possono giungere e pungere. Possono anche fare i nidi nelle intercapedini dei muri oppure sotto i tetti, i cornicioni, le grondaie o anche i cassonetti delle tapparelle o nei camini oppure nei controsoffitti.

Per evitare che entrino in casa e con la paura di essere punti, bisogna cercare di prevenire questa situazione. Per farlo, è consigliabile sigillare qualsiasi buco o crepa che sia presente all’esterno. Si raccomanda anche di pulire molto bene la parte esterna e interna del camino. Inoltre, la presenza di fiori e piante in casa o nel giardino è sicuramente una delle cause per cui entrano nelle abitazioni.

Per evitare che possano entrare in casa, ci sono alcuni rimedi naturali come le zanzariere, ma anche il caffè da bruciare in un contenitore di alluminio permette di allontanare i calabroni dalla casa oppure usare dei repellenti naturali a base di citronella, tea tree oil li scaccia in maniera definitiva dalle abitazioni.

Calabroni in casa: miglior rimedio non velenoso

Insieme ad alcuni consigli e accorgimenti utili per evitare che i calabroni entrino in casa, si possono usare degli ottimi repellenti e il migliore, tra i tanti in commercio, è Ecopest Home. Si distingue da altri repellenti in commercio perché non nocivo. Considerato una ottima alternativa ai pesticidi e insetticidi, aiuta a sbarazzarsi di questi insetti.

Un dispositivo che sfrutta la tecnologia a interferenza magnetica e gli ultrasuoni garantendo la serenità e comodità all’interno della propria casa. Proprio perché non usa elementi nocivi e dannosi, è sicuro per gli animali domestici ed esseri umani. Un repellente innovativo, silenzioso poiché non disturba la quiete.

Grazie alle sue funzioni e sicurezza è definito il miglio repellente naturale contro gli insetti.

Per chi volesse saperne di più, può cliccare qui

Inoltre, è possibile posizionarlo in qualsiasi stanza della casa, compreso la camera dei bambini, perché efficace e di qualità. Basta collegarlo alla corrente elettrica per scoprire tutti i suoi vantaggi e benefici. Un investimento economico che unisce a un buon prezzo, anche una ottima qualità. Fornisce il massimo della protezione per tutto il giorno e sette giorni su sette.

Funge da barriera naturale impedendo che gli insetti di qualunque tipo entrino in casa e copre un raggio d’azione di circa 250 metri quadrati. Ha dimensioni compatte e contenute da portare anche in vacanza. Funziona molto bene con i calabroni, ma anche contro le vespe, le scutigere e le blatte, compreso i roditori.

Ecopest Home non si ordina nei negozi oppure online, ma soltanto collegandosi al sito ufficiale del prodotto perché originale ed esclusivo. Si compila il form con i dati personali dove si usufruisce dell’offerta di due confezioni al costo di 49,90€ invece di 98 con pagamento tramite Paypal, carta di credito e anche i contanti nella formula del contrassegno alla consegna.