Calci e pugni per madre e figlia in un condominio: cosa è accaduto

·1 minuto per la lettura
Aggressione a Garbagnate Milanese, due persone arrestate
Aggressione a Garbagnate Milanese, due persone arrestate

Una lite condominiale per futili motivi è sfociata in una vera e propria aggressione a Garbagnate Milanese (provincia di Milano). Due uomini hanno aggredito un’anziana invalida e sua figlia. La donna 75enne ha sbattuto la testa in maniera violenta e perso molto sangue. L’accaduto si è verificato giovedì 11 marzo, l’arresto è invece avvenuto da pochissimo.

Aggressione a Garbagnate

Due persone di 47 e 33 anni sono state arrestate con l’accusa di lesioni aggravate per futili motivi. Gli episodi di violenza sono avvenuti dopo che le due donne si erano dirette verso l’appartamento dei due uomini per chiedere di fare meno rumore. A un tratto, invece, uno dei due ha spinto l’anziana, facendola cadere. Anche la figlia della donna è stata strattonata e aggredita. Sul posto è giunto il personale sanitario che ha curato la ferita riportata dall’anziana alla nuca.

Un’aggressione in piena regola è avvenuta a Trieste e ad avere la peggio è stato un vigile urbano al termine del servizio di volontariato. Paolo Valenti,74 anni, è stato colpito da due minorenni ai quali aveva chiesto di indossare la mascherina. I ragazzi hanno atteso che ci fosse meno gente possibile per aggredirlo brutalmente.

Una lite è scoppiata in un condominio a Roma in via Ettore Bertolé Viale, ma il litigio si è trasformato in una tragedia. Un uomo è infatti morto nell’androne del palazzo nella serata di martedì 2 marzo.