Calcio: 20 giorni di inibizione e ammenda per il presidente del Benevento Vigorito

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 2 lug. – (Adnkronos) – Il Tribunale Federale-Sezione Disciplinare ha inflitto venti giorni di inibizione e un’ammenda di 9.000 euro al presidente del Benevento Oreste Vigorito. Ammenda di 9.000 euro anche per il club.

Il Procuratore federale aveva deferito il presidente del Benevento, Oreste Vigorito, per le “dichiarazioni lesive della reputazione” nei confronti di Paolo Silvio Mazzoleni arbitro addetto al Var della partita di campionato Benevento-Cagliari giocata il 9 maggio scorso e finita con la vittoria dei sardi per 3-1. La società era stata deferita a titolo di responsabilità diretta per le violazioni disciplinari ascritte al proprio presidente, dotato dei poteri di rappresentanza.

Il Tribunale ha dichiarato improcedibile per sopravvenuta carenza dell’interesse ad agire il ricorso dell’arbitro di Nocera Inferiore Fabrizio Pasqua.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli