Calcio: Abraham, 'non vedo l'ora di iniziare, voglio aiutare la Roma a vincere trofei'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 17 ago. – (Adnkronos) – "È bello essere qui. È una squadra che ho sempre seguito in Champions League. Il tempo è magnifico, i compagni sono fantastici, non mi sono ancora allenato, ma non vedo l'ora di iniziare". Queste le prima parole di Tammy Abraham nella prima intervista ai canali ufficiali della Roma. "La Roma merita di giocare la Champions League e di essere tra le prime quattro squadre in Italia, di giocarsi dei titoli -aggiunge il neo attaccante giallorosso-. Sono venuto qui per raggiungere questi traguardi. In passato ho vinto tornei importanti. Voglio tornare a quei livelli e voglio aiutare la Roma a raggiungere il livello che merita".

Il 23enne inglese conosce già José Mourinho. "Fortunatamente ho fatto alcuni allenamenti con lui in passato, anche se non ho mai giocato in prima squadra con lui al Chelsea. Lo conosco. Ha vinto grandi tornei e ha allenato alcuni dei migliori calciatori al mondo. Averlo come allenatore è stimolante, non vedo l'ora di iniziare".

Nessuna preoccupazione riguardo alle difficoltà di giocare in Serie A. "Credo in me stesso, nella mia capacità di segnare, devo solo aiutare la squadra il più possibile. So che è un campionato diverso e devo adattarmi velocemente. Non ho paura di andare in campo. Ho iniziato il precampionato con il Chelsea, sto bene. Ho anche giocato qualche amichevole estiva, quindi sono pronto".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli