Calcio: Allegri, 'buona prestazione ma ultimi 5 minuti sono l'emblema di quello che siamo'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Torino, 2 nov. (Adnkronos) – "La squadra questa sera ha fatto una bella prestazione anche tecnicamente piacevole. Non abbiamo perso lucidità quando abbiamo preso quel gol e poteva succedere tutto. È stato preso un gol fortuito su una traiettoria pazzesca. Oggi siamo contenti perché abbiamo passato il turno con due giornate di anticipo. Ho già parlato con i ragazzi gli ultimi cinque minuti sono quelli dove dobbiamo migliorare. Quei minuti sono l'emblema di quello che siamo, non dovevamo subire nulla e invece era nell'aria subire gol. Questa cosa è già successa quando abbiamo perso punti in campionato". E' l'analisi del tecnico della Juventus Massimiliano Allegri a Sky dopo il successo in Champions contro lo Zenit per 4-2

"Dybala? Si era presentato benissimo in ritiro poi l'infortunio l'ha limitato. Ha lo spirito giusto può migliorare ancora tanto come tutte la squadra. Ora Recuperiamo perché poi in campionato siamo in ritardo", ha aggiunto il tecnico bianconero. "Questa vittoria porta il passaggio del turno. Sabato giocheremo contro una squadra che corre tanto e forte tecnicamente come la Fiorentina e servirà un'ottima prestazione per vincere. McKennie? Ha fatto una bella prestazione e in questo momento sta bene. Il ruolo di Chiesa? Ha giocato sempre a destra o di punta quando non c'era Morata. Poi in campo aperto diventa devastante", ha concluso Allegri.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli