Calcio: Allegri, domani si decide scudetto e Juve ha piu' da perdere

Milano, 5 mag. - (Adnkronos) - "Quella di domani e' la serata piu' importante della stagione: chi sara' in testa al 99% avra' vinto lo scudetto. E' normale che ora chi ha piu' da perdere e' la Juve". Massimiliano Allegri si prepara al derby con l'Inter e alla resa dei conti con i bianconeri. Secondo il tecnico rossonero il campionato si decide domani. "Parlare del gol fantasma di Muntari ora non serve assolutamente a niente", dice Allegri tornando all'episodio che ha segnato lo scontro diretto con la 'vecchia signora'. "E poi ho gia' annoiato tanta gente, si vede che sto invecchiando...", prosegue il tecnico alludendo a Conte.

E a chi domanda se il derby di domani possa cambiare il suo destino, il tecnico risponde: "E perche' mai? La stagione non si valuta sulla base di una singola partita o di un punto, ma su quanto fatto nell'intera stagione, anzi nei due anni che ho trascorso qui. Finora la stagione del Milan e' stata importante, magari domani lo sara' ancora di piu'. Magari -sottolinea Allegri- potremmo superare o arrivare alla fine con gli stessi punti della Juve. Ma a pari punti speriamo di no, altrimenti mi girerebbero le scatole...".

Prima di passare agli aspetti tecnici della stracittadina di domani, Allegri ribadisce che il rapporto con il presidente Silvio Berlusconi e' ottimo: "Abbiamo sempre parlato e mi ha sempre fatto sentire la sua fiducia. E' chiaro che nei 20 giorni dopo che abbiamo perso il primato e che siamo stati eliminati dalla Champions c'era amarezza e delusione perche' vedevamo sfuggirci due obiettivi".

Per approfondire visitaAdnkronos
Ricerca

Le notizie del giorno