Calcio: Antognoni, 'ora tutto più complicato ma squadra e ct meritano fiducia'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 16 nov. – (Adnkronos) – "Certo ora è tutto più complicato ma sono convinto che questa squadra saprà ritrovarsi e tornare a dimostrare in campo le belle cose che ha sempre fatto con Mancini in panchina. Questo gruppo e il suo ct meritano fiducia". Il campione del mondo del 1982 Giancarlo Antognoni commenta così all'Adnkronos la mancata qualificazione diretta al mondiale degli azzurri di Mancini che dovranno passare dalle forche caudine del playoff per andare in Qatar.

"Sulle ultime prestazioni, non all'altezza delle nostre qualità, hanno sicuramente influito le assenze di giocatori importanti come Spinazzola, Pellegrini e Immobile e una condizione fisica non brillante -prosegue l'ex numero 10 della Fiorentina-. A marzo penso che ci arriveremo in condizioni migliori e sarà tutta un'altra storia, certamente non faremo una passeggiata ma spesso con le spalle al muro noi italiani diamo qualcosa in più".

Nessun paragone con l'eliminazione del 2017. "Questa squadra è più forte, ha una consapevolezza che quella non aveva. Non dimentichiamoci che 4 mesi fa vincevamo un campionato Europeo. Non si possono paragonare queste due situazioni", conclude Antognoni.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli