Calcio: Bakayoko, 'io e Kessié orgogliosi del colore della nostra pelle'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 13 set. – (Adnkronos) – “Grazie per la calorosa accoglienza, purtroppo mi sono infortunato, ma per il mio esordio la cosa più importante sono i 3 punti della squadra. Ad alcuni tifosi della Lazio e alle loro grida razziste verso me e mio fratello Kessié dico che siamo forti e orgogliosi del nostro colore della pelle. Ho totale fiducia nel nostro club per identificarli”. Così su Instagram il centrocampista del Milan Tiémoué Bakayoko all'indomani del successo per 2-0 sulla Lazio nel quale lui è Franck Kessié sono stati oggetto di cori razzisti.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli