Calcio: Barcellona, paura per Aubameyang picchiato durante una rapina in casa

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Barcellona, 29 ago. (Adnkronos) – Grande spavento per il giocatore del Barcellona Pierre-Emerick Aubameyang che ha subito una violenta rapina questa notte nella sua casa di Castelldefels (Barcellona). Almeno quattro uomini si sono introdotti in giardino, lo hanno minacciato con armi da fuoco e sbarre di ferro e lo hanno picchiato, secondo fonti della polizia, come riporta El Pais. I ladri, inoltre, hanno intimidito il calciatore e la moglie con le armi fino a quando non sono riusciti ad aprire una cassaforte, dalla quale hanno prelevato diversi gioielli. I ladri, secondo diversi testimoni, sono fuggiti a bordo di un'Audi A3 bianca. La rapina è avvenuta intorno all'una di notte. La polizia catalana sta ora indagando su chi potrebbero essere gli autori. La moglie del giocatore ha informato la polizia dell'accaduto. Non è la prima volta che la casa di un calciatore viene rapinata, ma i ladri di solito entrano in casa quando sanno che non c'è nessuno in casa. Oppure lo fanno in modo tale che la loro presenza non venga notata, come è successo nel 2018 a Jordi Alba.