Calcio: Bennacer, 'scudetto? Il Milan non gioca per il secondo posto'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 1 apr. – (Adnkronos) – "Nei 60 minuti che ho giocato con l’Algeria stavo molto bene, era da tanto che non avevo sensazioni così positive". Parola di Ismael Bennacer, una pedina fondamentale per Stefano Pioli e per il finale di stagione del Milan. Il centrocampista ha raccontato, nell’intervista a Sky Sport, di sentirsi in forma dopo aver giocato con la nazionale contro il Botswana, gara valida per le qualificazioni alla prossima Coppa d’Africa; l’Algeria ha chiuso in testa il proprio girone.

Archiviata la parentesi con la nazionale, si ritorna al campionato: "Scudetto? Di certo non giochiamo per essere secondi o terzi, ma per provare a finire primi, per questo vogliamo fare del nostro meglio e vedremo che succede. Il Milan è una grande squadra con tantissimi tifosi, daremo tutto fino alla fine". I rossoneri hanno sei punti di distacco dall’Inter ma anche una partita in più. Per questo motivo, servirà un finale praticamente impeccabile per tenere vive le speranze di scudetto e blindare un piazzamento utile per la Champions League. "Mancano dieci partite e io come tutta la squadra dobbiamo andare al 200% perché è l'ultima spiaggia per cercare di fare qualcosa di importante" ha concluso Bennacer.