Calcio: Boban, 'Superlega tentativo vergognoso di cancellare 140 anni di calcio'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Trento, 9 ott. – (Adnkronos) – "Nei momenti eccezionali servono capacità eccezionali. La pandemia è solo un problema nel mondo calcistico. C'è tanta irresponsabilità che andava fermata prima. La Superlega è stata un tentativo vergognoso di cancellare 140 anni di storia del calcio per interessi personali di qualche grande club che hanno scordato che sono diventati grandi attraverso le piccole squadre, competendo con loro e creando quel sistema fantastico che è il calcio". Lo dice Zvonimir Boban, Chief of football dell'Uefa, nel suo intervento al 'Festival dello Sport' di Trento, al convegno 'il calcio che verrà'. "Il calcio non è della Fifa, non è dell'Uefa, non è di questi signori. E' di chi lo ama. Si sono scordati i valori e la gente ha detto no. Per fortuna questo vergognoso tentativo è stato fermato. Ogni progetto calcistico che non ha il calcio al centro, è destinato a fallire", aggiunge Boban.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli