Calcio: bookie inglesi non dimenticano triplete di esoneri, in quota addio anticipato di Mourinho

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 5 mag. – (Adnkronos) – Il ritorno in Italia di Josè Mourinho, con il portoghese che dalla prossima stagione siederà sulla panchina della Roma, non poteva passare inosservato. La Capitale, sponda giallorossa, è in fermento pregustando l’impatto che il portoghese potrebbe avere sul calcio italiano, ma dall’altro lato c’è chi non dimentica la storia recente dello Special One, fatta di poche gioie e qualche insuccesso di troppo.

Come i betting analyst di Stanleybet.it che quotano anche un eventuale insuccesso di Mourinho nella sua seconda avventura tricolore: l’abbandono della panchina giallorossa da parte del portoghese entro la fine del 2021, infatti, si trova in quota a 25 mentre un addio a fine campionato, frutto di risultati non in linea con le aspettative, vale 10 volte la posta.

I bookmaker inglesi, quindi, non dimenticano la storia più recente dello Special One che soprattutto nelle sue ultime avventure inglesi non si è certo dimostrato infallibile come testimoniano gli esoneri rimediati nelle esperienze al Chelsea, al Manchester United e al Tottenham, ultima squadra in ordine temporale a sollevare Mourinho dal proprio incarico.