Calcio: Casini, 'tema stadi è prioritario, servono tempi certi'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 9 mag. – (Adnkronos) – "Il tema degli stadi è la priorità, insieme alle risorse e alla scuola. Come intervenire? Per le infrastrutture non è tanto una questione di risorse, ma il problema è rappresentato dai tempi. Bisogna assicurare un percorso certo ai club, è un tema nazionale: tutti devono impegnarsi per offrire un quadro chiaro dei problemi da risolvere e affrontarli per avere una tempistica affidabile". Lo ha dichiarato il presidente della Lega Serie A Lorenzo Casini, intervenuto a "La politica nel pallone" su Rai Gr Parlamento.

"Non è un problema che si risolve nel breve periodo – ha proseguito Casini – Il tempo massimo è il 2032, sperando che l'Italia abbia l'assegnazione degli Europei. Ovviamente la Serie A vuole fare prima, pensiamo per esempio a Cagliari dove si pensa di completare tutto entro nel 2026. Per questo nel brevissimo periodo serve una cabina di regia nazionale, governativa, per affrontare i 10-12 dossier sul tavolo e andare verso tempi di realizzazione di 2-3 anni".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli