Calcio: Chiellini, 'razzismo contro Koulibaly? E' inaccettabile, mi sono vergognato'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 5 ott. – (Adnkronos) – "E' inaccettabile. Servono leggi e regole che vengano applicate, questa è la cosa più importante. Mi sono vergognato, come italiano e toscano, anche perché l'Italia per me non è un paese razzista. Qualcosa in più va fatto, altrimenti da fuori diamo una brutta immagine di noi stessi". Lo dice il capitano della Nazionale italiana Giorgio Chiellini, in conferenza stampa alla vigilia della semifinale di Nations League contro la Spagna, in merito all'episodio di razzismo di domenica scorsa a Firenze che ha visto coinvolto il difensore del Napoli Kalidou Koulibaly e i suoi due compagni di squadra Victor Osimhen e Frank Anguissa.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli