Calcio, club Super League dovrebbero essere banditi prima possibile - presidente Uefa

·1 minuto per la lettura
Il presidente Uefa Aleksander Ceferin

LONDRA (Reuters) - Il presidente dell'Uefa Aleksander Ceferin ha ribadito oggi che i club e i giocatori coinvolti nella proposta Super League potrebbero essere banditi "quanto prima" da tutte le competizioni Uefa e dalla Coppa del Mondo (organizzata dalla Fifa)

Nel corso di un incontro di emergenza convocato all'indomani dell'annuncio della creazione della Super League da parte di 12 tra i maggiori club europei, Ceferin si è lanciato in un'aspra critica del progetto, che è stato ampiamente condannato in maniera quasi unanime all'interno e all'esterno del mondo del calcio.

"Stiamo ancora valutando la situazione con il nostro ufficio legale, ma adotterem tutte le sanzioni possibili e vi informeremo appena saremo in grado", ha dichiarato Ceferin. "La mia opinione è che [i club] vadano banditi quanto prima da tutte le nostre competizioni, così come i giocatori".

(Tradotto da Luca Fratangelo in redazione a Danzica, in redazione a Milano Gianluca Semeraro, luca.fratangelo@thomsonreuters.com, +48587696613)