Calcio: Conference League, la Roma non va oltre il 2-2 in casa con il Bodo Glimt (2)

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – La Roma parte forte nella ripresa. Al 5' l'assenza del Var in Conference League costa un rigore ai giallorossi: fallo netto in area di Moe che intercetta il pallone con un braccio, tocco che non viene rilevato dall'arbitro. Al 9' arriva il pari con El Shaarawy che riceve palla da Zaniolo si accentra ed esplode il tiro a giro vincente. Al 20' padroni di casa di nuovo costretti a rincorrere: ripartenza micidiale dei norvegesi con il cross dalla destra di Sampsted e incornata da pochi passi di Botheim per il 2-1.

Al 23' la Roma potrebbe trovare l'immediato pareggio ma Lode anticipa Shomurodov, subentrato a Zaniolo, salvando i suoi con un intervento provvidenziale. Alla mezz'ora ancora l'uzbeko pericoloso su assist di El Shaarawy, con un tiro deviato in corner dalla difesa ospite. Subito dopo clamoroso errore di Mancini che prende il palo da ottima posizione. Al 36' finisce la partita di Abraham, a secco anche stasera, sostituito da Mayoral. Al 39' arriva il meritato gol dei capitolini che evita la beffa. Azione confusa dopo un calcio d'angolo, il cross di Veretout trova Ibanez nel secondo palo che, di testa, insacca per il 2-2 che manda i titoli di coda sul match.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli