Calcio: Conte, 'contratto non è un problema, spero di restare a lungo al Tottenham'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Londra, 6 nov. – (Adnkronos) – "Il mio contratto non è un problema, ho capito i sacrifici che il club ha fatto per avermi qui. Va bene così, credo che la cosa migliore ora sia lavorare coi giocatori e col club, pensando che dobbiamo lavorare insieme per tanto tempo". Così il neo allenatore del Tottenham Antonio Conte in merito al contratto fino al giugno 2023 firmato con gli 'Spurs'. "Il spero di restare a lungo, questa società ha potenziale: c'è un grande centro sportivo, c'è tutto a disposizione per migliorare", aggiunge Conte in conferenza stampa alla vigilia del match con l'Everton.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli