Calcio: Conte, 'voglio giocare un buon calcio, farò di tutto per meritare supporto tifosi'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Londra, 3 nov. – (Adnkronos) – "Essere l'allenatore del Tottenham è un grande piacere e un grande onore, ora voglio ripagare questa fiducia. La mia filosofia di gioco è molto semplice, giocare un buon calcio, attraente per i nostri tifosi. Bisogna metterci passione e avere costanza, senza avere alti e bassi. Credo che questa tifoseria meriti di avere una squadra competitiva e che vuole combattere. Farò di tutto per meritare il loro supporto". In attesa dell'esordio in Conference League di domani contro il Vitesse, Antonio Conte, nuovo allenatore del Tottenham si presenta così ai suoi nuovi tifosi con un'intervista pubblicata sui canali degli Spurs dove ripercorre anche la sua carriera.

"Alla Juventus sono stato 13 anni da calciatore, ho vinto tutto con questa maglia e poi sono tornato da allenatore e ho vinto tre titoli di fila -prosegue Conte-. All'Inter, negli ultimi due anni, siamo stati il secondo miglior attacco e la migliore difesa. Il passato è importante, sono stato in grandi club. Ma sono orgoglioso del mio presente, di questa nuova sfida con il Tottenham che potrebbe rappresentare una pagina importante della mia carriera. C'era stata una chiamata già in estate, ma avevo appena chiuso con l'Inter e non era il momento giusto per iniziare una nuova avventura. Ho preferito aspettare e godermi un po' di tempo per la mia famiglia, ma ora sono pronto per ripartire".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli