Calcio: ct Argentina contro Copa America in Brasile, 'situazione allarmante e preoccupante'

·2 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Buenos Aires, 3 giu. (Adnkronos) – Il ct dell'Argentina Lionel Scaloni non ha approvato la decisione della Conmebol di spostare la Copa America in Brasile, descrivendo la situazione come "allarmante" nel mezzo della pandemia di coronavirus. La Copa America di quest'anno – posticipata dal 2020 a causa della pandemia di Covid-19 – doveva essere condivisa tra Colombia e Argentina, sebbene entrambi i paesi siano stati rimossi come co-organizzatori a seguito delle rispettive questioni politiche e quelle legate al coronavirus. L'organo di governo continentale ha confermato che il torneo 2021 si svolgerà come previsto, con il Brasile che assumerà le funzioni di paese ospitante nonostante sia uno dei più colpiti dalla crisi sanitaria.

Mentre l'Argentina si prepara alla sfida in programma contro il Cile il 13 giugno, Scaloni ha messo in dubbio la decisione dell'organo di governo di privare l'Argentina della possibilità di ospitare l'evento. "Qualche tempo fa la gente parlava dei problemi che abbiamo come paese per ospitare la Copa America e dello sforzo che il governo e l'Afa stavano facendo per provare a giocarla in Argentina", ha detto Scaloni ai giornalisti prima delle qualificazioni ai Mondiali di giovedì contro il Cile.

La Colombia era già stata esclusa e alla fine si è deciso che non si doveva fare neanche in Argentina per problemi di salute, ma ora si scopre che dovremo viaggiare in Brasile e con questo ho detto tutto. Sicuramente il Brasile è uguale o peggiore di noi, questa è una decisione difficile da assimilare, ma questo non significa che non dovremo andare a giocare e cercare di fare del nostro meglio. Ci sono ancora tante incognite, alloggi, dove ci alleneremo, la nostra prospettiva è cambiata molto perché prima saremmo stati sul nostro campo, con tutte le precauzioni, e ora siamo di fronte a questa situazione che è ancora allarmante e preoccupante perché non è il posto ideale".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli