Calcio: Dal Pino, 'non è possibile avere 100% capienza cinema e 75% stadio, nostra è industria'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 8 nov. (Adnkronos) – "Non è possibile avere nel cinema al chiuso il 100% del pubblico e negli stadi il 75%. La nostra è una industria, noi competiamo su scala internazionale. Il green pass riteniamo sia stato fondamentale, però deve valere". Sono le parole del presidente della Lega A Paolo Dal Pino a 'La Politica nel Pallone' su Gr Parlamento. "In Inghilterra da agosto sono al 100% e hanno 20mila contagi al giorno, in Spagna da inizio ottobre hanno il 100% e in proporzione alla popolazione hanno un numero di contagi simile al nostro. Come vaccinazione siamo più avanti di altri paesi", ha aggiunto Dal Pino, parlando poi del derby di Milano. "Il derby è stato un grande spot, una partita bellissima, peccato non avere il 100% del pubblico presente, così non ci sarà per Italia-Svizzera, una gara fondamentale per la qualificazione al Mondiale. La gara di Milano avrebbe potuto fare un milione e mezzo in più se lo stadio fosse stato pieno, così come per le partite di Champions e le gare di cartello in Serie A. Poi i tifosi non devono stupirsi se le nostre squadre sono costrette a vendere giocatori per competere. Noi siamo un'industria che ha un fatturato aggregato di tutto il settore anche con le altre Leghe di 5 miliardi", ha ribadito Dal Pino.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli