Calcio: Di Francesco, ‘Napoli squadra più europea della A’

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 15 nov. (Adnkronos) – "Quale squadra mi ha impressionato di più finora in campionato? Troppo facile dire Napoli". Così Eusebio Di Francesco, ex allenatore della Roma, a margine della presentazione del libro del procuratore calcistico Pietro Chiodi, sulla prima della Serie A. "Come bellezza e freschezza del gioco, come continuità di risultati in Italia e in Champions, si è dimostrata la squadra più 'europea' della Serie A". Cosa succederà dopo la sosta per il Mondiale? Mi sembra un po’ come il campionato argentino, apertura e clausura, può cambiare qualcosa. Un vantaggio lo hanno le squadre con delle difficoltà sia sotto l’aspetto fisico che tecnico tattico. Il recupero della Juve? Ha dimostrato con la Lazio anche una buona gara , mentre con altre non ha giocato benissimo ma ha portato a casa il risultato, ma rispecchia un po’ l’andamento della Juve di questi ultimi anni. Dzeko o Lukaku? Non è facile escluderlo uno, magari possono giocare insieme”, ha proseguito Di Francesco parlando dell’Inter”. L'allenatore abruzzese parla anche del proprio futuro: "C'è tanta voglia di tornare ad allenare. Contatti con altre squadre? Non posso dire nulla, sono sotto contratto fino a giugno con il Verona. Sono predisposto anche ad andare all'estero, c'è stata qualche opportunità. Nonostante le ultime esperienze sfortunate, voglio dimostrare di essere un tecnico all'altezza".Infine sul Mondiale in Qatar: “la mia favorita? L’Argentina, mi piacerebbe visto che non c’è l’Italia. Messi meriterebbe di vincere questo mondiale perché lo merita e per le emozioni che ci ha regalato”.