Calcio: ds Shakhtar, 'De Zerbi scelto per stile gioco, anche Italiano in nostra lista'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 29 mag. – (Adnkronos) – "Noi abbiamo un nostro modo di giocare: era così con Fonseca, dovrà essere anche con De Zerbi. Nella lista c'era anche il nome del tecnico dello Spezia Vincenzo Italiano; era l'unico, insieme a Roberto, ad avere uno stile di gioco che piaceva a noi. Un allenatore, da noi, deve mettere il talento in cima a tutto". Così a Sky Sport il direttore sportivo dello Shakhtar Donetsk, José Boto, in merito alla scelta di Roberto De Zerbi come allenatore.

"Avere la voglia di giocare a calcio senza paura, con le spalle larghe sempre: sia che giochi contro una piccola, sia che giochi contro Chelsea, Manchester City o altri -aggiunge il ds della squadra ucraina-. La palla dobbiamo tenerla noi. Lui vive il calcio 24 ore al giorno. Lo capisci subito, al primo contatto: è innamorato del gioco del calcio ed è una cosa che ci è piaciuta immediatamente".

Infine Boto commenta l'addio del loro ex tecnico Paulo Fonseca alla Roma: "La sensazione dall’esterno è che la Roma viva un momento complicato, per me Fonseca è stato vittima della situazione che c’era a Roma più che del suo lavoro. Non aveva i giocatori adatti per la sua idea di calcio, si è adattato e ha perso un po’ della sua identità. Mourinho è l’allenatore giusto".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli