Calcio e fatture false, sequestro beni a ex assessore Torre del Greco

Aff

Napoli, 6 set. (askanews) - Un maxi sequestro di beni per Simone Onofrio Magliacano, commercialista ed ex assessore di Torre del Greco (Napoli). Secondo la Procura di Torre Annunziata, che ha emesso il decreto di sequestro d'urgenza, l'uomo avrebbe utilizzato la Torrese calcio per un giro di false fatture da oltre 200mila euro. Magliacano è già in carcere per l'inosservanza degli obblighi della custodia domiciliare e finito in manette nello scandalo del voto di scambio scoperto dai carabinieri della compagnia di Torre del Greco. Il giro d'affari attorno alla squadra di calcio di Prima Categoria ammonterebbe a circa 700mila euro. In totale sarebbero stato evasi 35mila euro di Iva e 190mila euro di imposte.