**Calcio: Fonti vicine a Lotito replicano a Figc, 'nulla esclude che possa essere assolto'**

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 6 ott. (Adnkronos) – Claudio Lotito ha messo la propria firma sulla diffida inoltrata al Presidente Gravina, al Presidente Dal Pino e per conoscenza ai Consiglieri Federali. La Federazione ha risposto con una nota di cui nessuno si è assunto la paternità, forse per evitare ulteriori responsabilità dirette o indirette, fanno sapere fonti vicine al presidente della Lazio Claudio Lotito all'Adnkronos.

Le “fonti vicine” al Presidente Gravina affermano che la responsabilita’ di Lotito sarebbe passata in giudicato. "Chiunque sappia leggere vedrà invece che il Collegio di Garanzia ha lasciato in piedi solo il deferimento, sicche’ nulla esclude che Lotito possa essere assolto nella rinnovazione nel giudizio", continuano, sulla base dei pareri scientifici degli esperti non presi in considerazione e sulla base dell’incertezza dell’applicazione della norma al momento del verificarsi dei fatti.

"Attendiamo quindi la puntuale esecuzione del provvedimento secondo i principi dì diritto affermati dal Collegio di Garanzia del Coni", proseguono le fonti, nella sentenza del 7 settembre: la sua lettura non consente equivoci come affermato dal prof. Romano Vaccarella e dal professor Sassani.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli