**Calcio: Gad Lerner, 'meglio Inzaghi di Allegri, temevo ancora uno juventino al comando'**

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 28 mag. (Adnkronos) – "Meglio Inzaghi di Allegri, non avrei sopportato volentieri per una seconda volta uno juventino al comando". Così Gad Lerner, super tifoso interista, commenta con l'Adnkronos il clamoroso 'coupe de theatre' con il quale l'allenatore della Lazio Simone Inzaghi ha lasciato la panchina biancoceleste per approdare a quella dell'Inter. "Questa storia per cui noi prendiamo sempre l'ex juventino per tirarci su ha avuto precedenti nefasti, ricordo Lippi, fu qualcosa di imbarazzante", osserva il giornalista.

Che sull'ex allenatore dell'Inter Antonio Conte, affonda: "Mi aspettavo il divorzio da Conte perché non è un uomo squadra, è uno che gioca per sé. A questo punto certamente siamo ripiombati nella psicosi di Madrid, dell'allenatore vincente che ci molla il giorno dopo, che fa parte degli psicodrammi della pazza Inter". E sul futuro dei nerazzurri con Inzaghi, Lerner è ottimista: "E' giovane, ha dimostrato di essere bravo quindi, nello psicodramma, poteva andarci molto peggio".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli