Calcio: Gasperini, 'il Napoli non è imbattibile'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Bergamo, 4 nov. – (Adnkronos) – "La sconfitta di Liverpool ci dice che nemmeno il Napoli è imbattibile. È un tabù sfatato, ma dalle sconfitte si impara molto più che dalle vittorie. Non è che perché ha perso l'altra sera una squadra così consolidata non debba giocare come al solito. E noi non siamo il Liverpool". Lo dice l'allenatore dell'Atalanta Gian Piero Gasperini alla vigilia del big match con il Napoli.

"De Roon sembra sia guarito dalla sua lesione al bicipite femorale, potrebbe anche partire dall'inizio", spiega in conferenza stampa Gasperini, che sull'approccio al match ha le idee chiare: "Dobbiamo limitare la loro qualità senza concedere spazi in velocità, né a Osimhen né alle punte esterne come Lozano, Raspadori Politano e Kvaratskhelia che è straordinario – continua – E' un grande merito di Giuntoli che l'ha pescato in un campionato non di primo piano ed è la conferma che le idee valgono più dei soldi". Infine, sull'attacco: "Ci sono Hojlund e Zapata in ballottaggio, ma non bisogna dare punti di riferimento ai difensori del Napoli. Il falso nove? Lookman potrebbe prestarsi al caso".