Calcio: Gasperini, 'quest'anno Atalanta in campionato più brava della Juve'

·2 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Reggio Emilia, 18 mag. (Adnkronos) – "Processo avvicinamento alla Juve completo? Quest'anno siamo stati bravi perchè aveva vinto 9 campionati di fila. Questo non significa che la squadra e i giocatori bianconeri non siano di altissimo valore, ma solo che in campionato quest'anno siamo stati più bravi". Lo ha detto il tecnico dell'Atalanta Gian Piero Gasperini alla vigilia della finale di Coppa Italia con la Juventus. "Noi favoriti? Quando giochi con la Juve non puoi pensare di essere favorito. Stesso discorso fatto con il Real Madrid, sono squadre costruite con ambizione e traguardi diversi ma è chiaro che crediamo di poter vincere la Coppa contro un avversario così forte e prestigioso", ha aggiunto Gasperini. "Una chiamata della Juve se la battiamo domani? Domani se battiamo la Juve facciamo una grande festa e non c'è tempo per altro".

"Una pressione particolare? Quando arrivi ad una finale e giochi questo tipo di partite deve uscire un vincitore e quello cambia tutta la visione di quello che è stato il precedente passaggio. La stiamo preparando nel modo migliore contro una grande squadra e mi auguro sia una finale molto bella", ha proseguito il tecnico dei nerazzurri. "Io sono molto soddisfatto di quanto abbiamo fatto da quando sono a Bergamo. In Italia i titoli sono due: scudetto e Coppa Italia, ma le soddisfazioni passano da altre cose. Se devo scegliere tra Champions e Coppa Italia io scelgo la Champions".

"Ogni gara ha la sua storia, può essere abbastanza simile per certi aspetti, ma siamo a maggio, a fine stagione, è una finale secca e alla fine potrebbe essere diversa anche se le squadre si conoscono bene e non cambiano atteggiamento. Il contesto rispetto a due anni fa è diverso, i valori delle squadre sono diversi. Spero che domani venga fuori una partita, sotto l'aspetto tecnico, più bella". Sul tecnico della Juve poi Gasperini ha detto: "Pirlo ha avuto questa opportunità ed ha dimostrato delle capacità, purtroppo rispetto ai risultati che esige la Juve quest'anno è in difficoltà ma è ancora nella possibilità di poter far bene. Io ho fatto un altro percorso, ho un'altra età, ed ognuno ha la soddisfazione di quello che ha fatto".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli