Calcio: giocatori in gol con i token grazie a Starcks

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 17 nov. – (Adnkronos) – Dalle figurine Panini, passando per il Fantacalcio i calciatori fanno un passo nel futuro con i token e le criptovalute diventando di fatto una sorta di “Cryptocalciatori". Una nuova modalità che arriva grazie a Starcks il primo progetto italiano che mette in moto un legame tra i campioni del calcio, il rendimento sportivo e i tifosi grazie al web 3.0 e al meccanismo della Blockchain. Starcks (www.starcks.io) punta a dedicare token ad ogni calciatore, con l'obiettivo di consentire ai tifosi-investitori di acquistare e scambiare i token delle star dei maggiori campionati di calcio europeo e, grazie a essi, partecipare attivamente al loro percorso professionale.

“In un settore come quello del calcio, bisognoso di risorse fresche -spiega Emanuele Floridi, tra gli ideatori del progetto insieme al procuratore Alessandro Moggi all’inserto Molto Futuro del Messaggero- la possibilità di trasferire, attraverso specifici token una quota del cartellino del calciatore potrebbe rivoluzionare l’intero ecosistema. Ogni tifoso potrebbe contribuire ai successi del club acquistando una quota di Dybala, Messi o Ronaldo. I quali, in una seconda fase, potrebbero anche pensare di usare questi diritti di immagine come parte del loro compenso”.