Calcio: gip Milano archivia inchiesta su Malagò, Micciché e diritti tv

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 16 nov. (Adnkronos) – Il gip di Milano Chiara Valori ha accolto le tesi della procura e ha archiviato l'inchiesta su una presunta tangente legata ai diritti televisivi della Serie A. L'archiviazione, firmata lo scorso maggio, riguarda il presidente del Coni Giovanni Malagò per l'ipotesi di falso per il verbale dell'assemblea della Lega calcio di nomina a presidente il 19 marzo 2018 del banchiere Gaetano Micciché, ma anche di Malagò e Micciché con l'allora amministratore delegato di Sky Andrea Zappia per il reato di corruzione legata ai diritti tv per il tramite di una società messa a disposizione del produttore televisivo Gianpaolo Letta e che il broker Massimo Bochicchio avrebbe provveduto a veicolare all'estero. Archiviata anche la posizione di Giovanni Barbara presidente del collegio dei revisori della Lega di serie A. (segue)