Calcio: Gravina, 'defezioni non mi preoccupano, abituati alle emergenze'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Prato, 8 nov. – (Adnkronos) – "No, non sono preoccupato, siamo abituati alle emergenze e abbiamo sempre avuto una reazione positiva". Lo dice il presidente della Figc Gabriele Gravina in merito alle assenze degli azzurri in vista del match di contro la Svizzera, fondamentale per la qualificazione al mondiale 2022 in programma venerdì all'Olimpico contro la Svizzera davanti a circa 50.000 spettatori. "L'attaccamento dei tifosi è bellissimo, all'Olimpico i tagliandi sono stati polverizzati e anche i telespettatori seguono sempre la Nazionale", aggiunge Gravina da Prato per l'inaugurazione della statua dedicata a Paolo Rossi. "Abbiamo avviato un percorso di riconoscenza per Paolo, come memoria storica. Abbiamo intitolato a lui la nostra sala del consiglio federale e mi piacerebbe dedicare a lui anche il Salaria Sport Village a Roma. Inoltre anche lo stadio Olimpico, sempre a Roma. Non è facile ma sarebbe un gesto straordinario".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli