Calcio: Gravina, 'mia elezione gratificazione per calcio italiano'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Montreux, 20 apr. (Adnkronos) – "Al di là del valore relativo, quello che conta è il valore assoluto, 53 voti su 55 di Federazioni europee con un risultato che nella storia delle elezioni della Uefa non era mai stato raggiunto, è una gratificazione per il calcio italiano e permettetemi di dividerlo con il calcio italiano, io sono solo portavoce e testimone dei suoi valori". Lo ha detto il presidente della Figc, Gabriele Gravina, da Montreux dopo l'elezione nel Comitato Esecutivo della Uefa.