Calcio, Inghilterra dovrà giocare due partite senza tifosi dopo caos a Wembley

Raheem Sterling dell'Inghilterra e Andras Schafer dell'Ungheria

(Reuters) - All'Inghilterra è stato ordinato di giocare le prossime due partite in casa in competizioni Uefa senza tifosi presenti dopo i disordini durante la finale di Euro 2020 contro l'Italia disputata a Wembley a luglio.

Lo ha detto l'organo di governo del calcio europeo in una nota.

Il divieto per i tifosi di assistere alla seconda partita è stato sospeso per un periodo di prova di due anni, mentre la federazione inglese è stata multata di 100.000 euro, ha aggiunto la Uefa.

(Alice Schillaci, in redazione a Roma Stefano Bernabei)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli