Calcio, Inzaghi verso il Barcellona: "Ci si risolleva con le vittorie"

Getty Images

Simone inzaghi ha parlato oggi in conferenza stampa dopo la sconfitta in campionato contro la Roma. Domani sarà sfida al Barcellona di Xavi con la speranza di portare. acasa tre punti.

L'allenatore non avrà a disposizione Brozovic e Lukaku e in dubbio anche Lautaro.

Su quest'ultimo ha detto: "Lautaro ha effettuato degli esami che non hanno evidenziato lesioni. È affaticato, oggi farà un allenamento parziale, poi parlerò con lui e vedremo quali saranno le sue condizioni. Sicuramente non ci saranno Brozovic e Lukaku, le condizioni di Lautaro, così come quelle di Gagliardini, sono da valutare".

Sul momento che sta vivendo la sua Inter, dice: "Analizzeremo la partita con la Roma, poi andremo nel particolare sul Barcellona. Sappiamo che è un momento difficile per quanto riguarda i risultati. Sabato è stata una buona gara, avremmo meritato altro, ma è un momento in cui dobbiamo fare di più".

E poi: "La stagione si cambia con le vittorie, con i risultati. Il Barça è una grande opportunità, una delle migliori squadre in Europa, che ha perso immeritatamente a Monaco. Hanno qualità altissime in tutti i reparti, dovremo fare una partita di corsa, aggressività e determinazione".

In porta per affrontare il Barcellona Onana ma il tecnico spiega che ogni decisione sarà presa sul momento.

Poi sull'avversario commenta: "Insieme al Bayern e al City è la squadra che offre il miglior calcio in Europa. Sappiamo quanto sarà importante questa partita, la classifica è aperta. Siamo in un girone proibitivo, ma noi siamo l'Inter e cercheremo di giocarcela con tutte le nostre forze. È una squadra completa, forte, con tantissime qualità. Penso sia la squadra che recupera palla più alta in Europa. Sanno fare tutto, possesso, non possesso... In più hanno aggiunto Lewandowski, che è un grandissimo".