Calcio: Italia batte Belgio 2-1 con Barella e Berardi, azzurri terzi in Nations League

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Torino, 10 ott. – (Adnkronos) – Missione compiuta per l'Italia che termina al terzo posto la seconda edizione della Nations League. Gli azzurri superano 2-1 il Belgio, stesso punteggio del 2 luglio scorso nei quarti di finale degli Europei. Contro i 'diavoli rossi' decidono le reti nella ripresa Barella al 2', autore di un eurogol, e Berardi su rigore al 20'; gli avversari accorciano le distanze con De Katelaere al 41'.

I ragazzi del ct Macini scendono in campo senza tanti pilastri: da Verratti a Jorginho, da Chiellini a Insigne a Bonucci e con Donnarumma capitano a soli 22 anni. Non meno sperimentale il Belgio, orfano di Lukaku e Hazard e con De Bruyne partito dalla panchina. Il ct Martinez schiera dal primo minuto Saelemaekers e proprio il calciatore del Milan costruisce al 27' l'occasione più pericolosa della prima frazione, con un tiro dall'interno dell'area di rigore dopo il passaggio di Batshuayi finito all'incrocio dei pali.

Prima e dopo il legno dell'esterno d'attacco rossonero tanta Italia. La squadra di Mancini parte subito forte con il solito Federico Chiesa che semina il panico nella difesa avversaria e in generale conduce quasi sempre le danze nella prima frazione. Al 19' Berardi chiama in causa Courtois con un tiro dalla distanza, tre minuti dopo è il turno di Raspadori ben assistito da Chiesa. Poi Barella, poco dopo la mezz'ora, sfiora la traversa con un colpo di testa.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli