Calcio: Italiano, 'il problema è in attacco, ci manca fame in area di rigore'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 8 set. – (Adnkronos) – "Ci stiamo abituati a questo tipo di epilogo ogni partita, non riusciamo a fare dei gol che sembrano già fatti. Si complicano delle partite che dovevi vincere largamente, finisce in parità e non abbiamo dimostrato il nostro valore. Abbiamo questa difficoltà nel mettere dentro la palla. Poi non vinciamo una partita che era da vincere. Si lavora per arrivare a tirare spesso in porta, ci abbiamo provato in ogni modo purtroppo non riusciamo a buttarla dentro con continuità e paghiamo questa poca freddezza e concretezza sotto porta. I ragazzi hanno fatto di tutto per vincere la partita. Siamo qui rammaricati per aver buttato via due punti". Così l'allenatore della Fiorentina Vincenzo Italiano dopo il pareggio per 1-1 con il Riga all'esordio in Europa League.

"La differenza in questo momento per la nostra squadra la sta facendo la poca fame in area di rigore. Il problema è lì davanti, è un peccato. Abbiamo perso solo una gara e usciamo tra i fischi ma mi spronano a dare di più adesso. Sappiamo dove siamo, sappiamo in che realtà siamo e mi dispiace per il fatto che si possa perdere entusiasmo in pochi mesi. Lotteremo per uscire di nuovo tra gli applausi".